Menu

Perchè la canapa è illegale ? e cosa c’e’ dietro ?

20 ottobre 2017 - Web ambiente e sostenibilità
Perchè la canapa è illegale ? e cosa c’e’ dietro ?

Finalmente la canapa inizia ad essere sdoganata.

Dopo la legalizzazione della marijuana in alcuni stati americani, arriva anche la prima laurea in coltivazione e cultura della cannabis. La offre la Northern Michigan University, per rispondere alla sempre crescente domanda dell’industria di settore. Dal college, però, avvertono i giovani che si tratta di un progetto serio e complesso.

“Gli studenti dovranno essere molto dedicati e motivati​ – ha detto il docente di chimica Brandon Canfield – Non è un corso facile, ma e’ un programma intensivo di chimica e biologia”.

Canfield ha spiegato che gli alunni non coltiveranno la marijuana come parte del loro percorso, ma studieranno piante simili con valore terapeutico.

In America stanno aumentando sempre più gli stati che hanno legalizzato la cannabis, per uso medico o ricreativo: ad oggi sono 29, oltre il District of Columbia.

cannabis droga canapa

 

Che cosa ha di speciale la cannabis ? Ma sopratutto perchè la cannabis è illegale ?

 

La canapa è una pianta erbacea a ciclo annuale la cui altezza varia tra 1,5 e 2 metri, presenta una lunga radice a fittone e un fusto, eretto o ramificato, con escrescenze resinose, quasi anche oleose, angolate, a volte cave, specialmente al di sopra del primo paio di foglie.
Le foglie sono picciolate e provviste di stipole; ciascuna di esse è palmata, composta da 5 a 13 foglioline lanceolate, a margine dentato-seghettato, con punte acuminate fino a 10 cm di lunghezza e 1,5 cm di larghezza; nella parte bassa del fusto le foglie si presentano opposte, nella parte alta invece tendono a crescere alternate, soprattutto dopo il nono/decimo nodo della pianta.

canapa cannabis droga

La pianta germina in primavera e fiorisce in estate inoltrata, quando le ore di luce diminuiscono. In autunno compaiono i frutti, degli acheni duri e globosi, ciascuno trattenente un seme con un endosperma carnoso ed embrione curvo.

 

Fin dall’antichità si hanno prove dell’uso della cannabis, la domanda che viene spontanea e’ : fin dall’antichità fumavano la canapa,  l’hashish e la marijuana ? Non abbiamo prove di questo ma abbiano prove che era molto diffusa per uso domestico.

 

La verità è che la canapa ha delle proprietà che pochi conoscono e che ci fanno spesso pensare che il divieto dell’uso della canapa non sia dovuto dell’estrazione degli stupefacenti ma per due altri motivi molto piu’ importanti:

cannabis droga canapa

Un carburante eccezionale.

 

Dal fusto della canapa dopo la fermentazione si ricava un liquido denominato etanolo di canapa, l’etanolo di canapa e’ considerato a oggi il piu’ potente idrocarburo naturale al mondo in grado di competere e superare la resa di qualsiasi idrocarburo fossile come la benzina ed il gasolio.

canapa droga

La legalizzazione, la coltivazione e l’estrazione di questo idrocarburo metterebbe in seria discussione l’uso di quello fossile con una vera e propria rivoluzione sulle potenti aziende petrolifere (le sette sorelle) che a oggi controllano ed influenzano nel bene e nel male molte scelte politiche internazionali.

inquinamento canapa

La prima plastica naturale

Dalla pianta della cannabis si ricava un materiale simile alla plastica di eccellente durezza e leggerezza di cui molti sono all’oscuro.

Negli anni 30 l’industriale statunitense Henry Ford ideo’, progetto’ una automobile denominata Hemp Body Car (in inglese «auto di canapa») meglio conosciuta come Ford Cannabis , si trattava di un prototipo di automobile progettato dallo stesso Henry Ford. Quest’auto era interamente realizzata con il materiale ricavato dalla canapa ; sembrava plastica ma con una robustezza molto più alta, infatti era più leggera ma anche più resistente delle normali carrozzerie in metallo. Inoltre era alimentata da etanolo di canapa ricavato dai semi della pianta stessa.

canapa droga

In una conferenza stampa con i giornalisti lo stesso Henry Ford per dimostrare al pubblico l’elasticità e la resistenza di quest’auto volle farsi filmare mentre con una grossa mazza da spacciatore di pietre colpiva il retro della vettura, senza provocare nessun danno.

Proprio in quella conferenza stampa disse:

Perché consumare foreste che hanno impiegato secoli per crescere e miniere che hanno avuto bisogno di intere ere geologiche per stabilirsi, se possiamo ottenere l’equivalente delle foreste e dei prodotti minerari dall’annuale crescita dei campi di canapa?

 

Possiamo dire che in un’era in cui su sta cercando di andare a tutti i costi verso il green non prendere in considerazione l’uso di questa pianta può sembrare pula follia.

 

Effetti della cannabis come droga

La canapa è una droga “dispercettiva” ossia  che amplifica le sensazioni.  Un uso moderato induce una sensazione di benessere, porta buonumore, aumento delle attività ricreative, alterazione della percezione spazio – tempo ma sopratutti quello che molti non sanno ad una  assenza di atti aggressivi o reazioni violente (al contrario dell’alcool).

alterazioni realta cannabis droga

L’uso massivo in effetti può provocare stati di alterazione importanti, allucinazioni, atti senza senso provocando allucinazioni e perdita di coscienza.

cannabis droga canapa

Questo primo passo dell’univertita’ americana di Northern Michigan University potrebbe aprile la strada ad una nuova era. Dovremo comunque fare i conti con chi ad oggi ….comanda il mondo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *