Menu

Masdar City, la città nel deserto ecosostenibile che autoproduce energia

8 aprile 2017 - Società, Tecnologia & Hi Tech
Masdar City, la città nel deserto ecosostenibile che autoproduce energia

Interessantissimo articolo tratto dal blog https://staysustainable.wordpress.com/

Masdar city è una città il cui nome arabo significa “sorgente” e con questo nome si vuole indicare una città sorta del nulla che autoproduce energia.

Questa installazione si trova a 20 chilometri da Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti. Uno Stato che negli ultimi anni ha investito parecchio nelle rinnovabili, nell’energia pulita e nella tecnologia di ultima generazione.

La sua forza è lo sfruttamento delle energie rinnovabili, e tutti gli impianti vengono alimentati al 99% da impianti fotovoltaici e pannelli solari.

L’impianto utilizza dei desalinizzatori per l’acqua e pale eoliche per il raffreddamento dell’ambiente e compostaggio dei rifiuti.

La città è frutto dello studio dell’architetto inglese Norman Foster, che insieme al suo staff hanno realizzato un progetto che si erge su 7 km2, riprendente le opalescenze dell’architettura araba.

La costruzione è destinata a ospitare 50.000 persone e altrettanti lavoratoti, studenti e ricercatori. Tutti impiegati per lo più nelle aziende green che entreranno a far parte di questo maestoso complesso architettonico sostenibile.

Masdar city, la città nel deserto che sfrutta il sole per rifornirsi di energia.

Sorgente: Masdar City, la città nel deserto ecosostenibile che autoproduce energia