Menu

Intervento di chirurgia con simulazione intraoperatoria

10 aprile 2017 - Tecnologia & Hi Tech
Intervento di chirurgia con simulazione intraoperatoria

Che il computer venga usato in campo medico e’ cosa stra-risaputa. Contemporaneamente quando ci capita di recarci in qualche studio medico mi tornano in mente le immagini di film di fantascienza dove medici robot operano o diagnosticano malattie a pazienti umani.
Alcune scene tratte da Star Trek rappresentano macchine sofisticate misurano parametri medici, oppure la scena del film Prometheus di Ridley Scott dove la protagonista imposta una macchina che la opera estraendo dal suo corpo un alieno e la ricuce con tanto di punti di sutura.

Oggi queste scene che tante volte abbiamo visto al cinema stanno diventando realtà.

 

Proprio in questi giorni presso La Città della Salute di Torino e’ stata realizzata una operazione al viso di Chirurgia Maxillo facciale che e’ stata simulata con delle particolari applicazioni al computer che consentono al chirurgo di pianificare e simulare l’intervento sullo schermo.


Dopo la simulazione e l’attento studio della posizione degli strumenti chirurgici il medico pratica l’operazione, passo passo con la simulazione a fianco della operazione.

In sala operatoria la navigazione sulla simulazione detta “intraoperatoria” è stata utilizzata per consentire al chirurgo di visualizzare in tempo reale la posizione degli strumenti e le conseguenze dopo ogni movimento.

Lo studio di questa tecnica e’ stata effettuata e diretta dal professor Guglielmo Ramieri.
La tecnica e’ stata inoltre pubblicata dalla rivista scientifica internazionale “Plastic and Reconstructive Surgery“.

A presto per l’operazione condotta dal robot chirurgo.